Home > ATTIVITÀ > Partecipazioni ad attività esterne e pubblicazioni

Partecipazioni ad attività esterne e pubblicazioni

FOLIGNO, 12 aprile 2019. L’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi partecipa all’EXPO ASL Cultura 2019 Le buone pratiche dell’Alternanza Culturale in Italia. Durante i due giorni esposizione gli Istituti e gli enti che partecipano ad EXPO ASL CULTURA avranno a disposizione 60 minuti per raccontarsi, organizzare workshop, attività esperienziali, performance artistiche o qualsiasi altra tipologia di restituzione dei risultati ottenuti attraverso i propri progetti di Alternanza Scuola Lavoro. L’ICBSA partecipa con il workshop Laboratorio Creativo di suoni e immagini in movimento curato da Annio Gioacchino Stasi. Il "laboratorio" propone un percorso formativo a un gruppo classe che conduce gli studenti a realizzare un cortometraggio. Sono stati convolti sei istituti di scuola secondaria superiore romani con la partecipazione di circa 150 studenti. Sono stati prodotti cortometraggi, interviste e due lungometraggi: Linea di confine, interviste a giovani immigrati di seconda generazione, e L'intervista, una riflessione su come i ragazzi vedono il mondo del lavoro. Il laboratorio propone la visione di documenti audiovisivi posseduti dall'ICBSA. Più in generale l'intento è quello di evidenziare i nessi formativi indiretti che l'industri audiovisiva di intrattenimento propone alle giovani generazioni e come queste possano, acquisendo una visione critica, esprimere direttamente il loro punto di vista mediante il linguaggio delle immagini in movimento.

 §§§§

Dal 27 marzo 2019 è in linea il nuovo opac del polo SBN DDS. Il software, fornito dall'ICCU, è stato realizzato dalla Società da Almaviva S.p.A.  L'indirizzo dell'OPAC di Polo è  http://polodds.dds.it. Nella pagina principale del nuovo opac è disponibile una guida utente. Di seguito sono elencate le principali caratteristiche del nuovo OPAC, che lo differenziano dal precedente OPAC di SBNweb.

Nuovo OPAC Polo SbnWeb:

Utilizza il motore di indicizzazione e ricerca Lucene/SOLR che garantisce elevate prestazioni e permette la navigazione “a faccette” nei risultati; mette a disposizione due modalità di ricerca: semplice ed avanzata. Entrambe le ricerche possono operare sull’intero catalogo oppure su sottoinsiemi di dati estrapolati in base a criteri di specializzazione; consente di utilizzare come canali di ricerca tutti i campi disponibili; quando la ricerca (di documenti e voci di autorità) non produce risultati, suggerisce come controllare la coerenza della ricerca; è configurabile per ricercare contestualmente, oltre che sul catalogo, anche su Wikipedia mostrando i risultati in sezioni dedicate nella modalità a faccette; conserva tutte le funzionalità dell’Area personale della precedente versione; ma legate alla sessione di lavoro oppure ai cookies, cioè senza necessità di login.

§§§§

Arezzo, sabato16 febbraio 2019, Sabina Magrini direttrice dell’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi e Piero Cavallari hanno partecipato alla Tavola rotonda sugli “Archivi della Parola” moderata da Silvia Calamai dell'Università di Siena. Il XV Convegno AISV, “Gli Archivi Sonori Al Crocevia Tra Scienze Fonetiche, Informatica Umanistica e Patrimonio Digitale” organizzato da AISV Associazione Italiana Scienze della Voce. Il convegno ha voluto riunire gli esperti del settore su come definire linee guida per il “giovane ricercatore”. Tra gli argomenti trattati: la metadatazione, gli archivi delle voci, le sedi di conservazione, le modalità di accesso e di riuso dei dati stessi, le questioni etiche e legali implicate nel rapporto con la fonte orale. Nell’ambito delle discipline linguistiche, antropologiche ed enografiche, la dottoressa Magrini ha presentato un il progetto in collaborazione con il Segretariato Regionale per l'Emilia Romagna, che all'interno del portale Tourer (www.tourer.it) vuole  valorizzare  le testimonianze della cultura musicale ed orale tradizionale dei luoghi dell'Emilia-Romagna, in particolare quelle comprese nell'Archivio Etnografico Linguistico e Musicale, con la creazione di "itinerari sonori" legati a località, tematiche (i cantastorie, i pellegrinaggi) o particolari ricorrenze (carnevale, venerdì santo, Capodanno...). Al progetto hanno lavorato Ilaria Di Cocco, responsabile Paesaggio e cartografia e Giuseppina Colicci, etnomusicologa del progetto Aelm dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi.  Vai al programma: https://urly.it/317cd 

§§§§

RAI Scuola dedica un’intera pagina al portale della Canzone Italiana evidenziandone l’importanza per la diffusione della cultura musicale italiana e del Made in Italy tra i giovani e nel mondo. Il progetto che si fonda sul consistente patrimonio dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, vede riconosciuto il ruolo fondamentale di tutela e conservazione e valorizzazione del patrimonio sonoro nazionale grazie alla collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e della ricerca, il Ministero degli affari esteri e della Cooperazione, la SIAE, le Associazioni di produttori indipendenti, autori, interpreti, musicisti, collezionisti. Nella pagina si possono trovare le interviste a Carolina Botti, direttrice ALES spa, Massimo Pistacchi, coordinatore portale, Sabina Magrini, direttrice dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, Paolo Prato, Luciano Ceri. Link Rai Scuola  https://bit.ly/2SvEMhD;

§§§§

Il Mibac - Segretariato Regionale per l'Emilia-Romagna in collaborazione con l'ICBSA - Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi presentano il nuovo itinerario virtuale “Alla scoperta delle tracce sonore in Emilia-Romagna”. Grazie a questa collaborazione sul portale @Tourer (www.tourer.it) sono state collocate sulla mappa alcune significative testimonianze sonore registrate fra gli anni Cinquanta e Settanta: un patrimonio sonoro che raccoglie racconti, indovinelli, filastrocche, ninne nanne e canti e che ci restituisce le voci del territorio e dei suoi beni. Inizia il tuo ascolto! https://goo.gl/vMJZW4

§§§§

Progetto MULTICOM Multimedia Collection Management Multi.co.m
Roma Auditorium ICBSA - 23 settembre 2008
segreteria@baicr.it
www.multicom-pro.eu

Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali
Corso di eccellenza
Il suono e l'immagine: tutela, valorizzazione e promozione dei beni audiovisivi
Ravello, 7-11 novembre 2006

DIGITALIA n.2 dicembre 2006
Verba Manent Teoria e prassi della digitalizzazione dei documenti sonori e video (parte prima)
Leggi il pdf

DIGITALIA n.1 giugno 2007
Verba Manent Teoria e prassi della digitalizzazione dei documenti sonori e video (parte seconda)
Leggi il pdf

Corso di perfezionamento Università degli Studi di Parma
Memoria, oralità e scrittura nell'era Digitale
Molino di Isola Dovarese (CR) 17-18 febbraio 2007


Salone dell'Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali

Ferrara 23-25 marzo 2007
Conservare il novecento: le memorie della voce

 

L'INTERVISTA STRUMENTO DI DOCUMENTAZIONE. STORIA ORALE, GIORNALISMO, ANTROPOLOGIA.

Atti del convegno (Roma 5-7 maggio 1986, Discoteca di Stato)